FORMAZIONE PER LA PRIVACY IN FARMACIA

Corso gestione privacy per farmacia - sicurezza in farmacia

All’interno della farmacia si gestiscono le informazioni sensibili del cliente; di conseguenza ogni farmacia è tenuta al rispetto della normativa vigente italiana ed europea sulla Privacy – protezione dati personali. Il mancato rispetto delle normative di Privacy comporta una serie di possibili sanzioni civili e penali particolarmente pesanti. E’ dunque necessario formare il personale della farmacia alla gestione della privacy.

Qual è il regolamento di riferimento per la formazione privacy in farmacia?

Il regolamento di riferimento per stabilire le regole della formazione sulla gestione della privacy in farmacia è il disciplinare tecnico relativo alle misure minime di sicurezza (allegato B al Decreto 196/2003). Tale normativa obbliga l’imprenditore, come titolare del trattamento dei dati personali, a predisporre un’attività di formazione continua e adeguata a favore degli incaricati. Nel normale quadro operativo di una farmacia, gli incaricati sono i dipendenti che hanno ricevuto la lettera di incarico relativa, e sono le risorse autorizzate dal titolare a svolgere operazioni sui dati personali.

Obbligatorietà del corso di gestione della privacy

Va evidenziato che fino alla entrata in vigore del Decreto 196/2003, la normativa prevedeva obbligatoriamente la formazione delle risorse relativamente alla gestione della privacy. Successivamente, la normativa ha modificato l’obbligatorietà della formazione, assegnando al titolare il compito di impartire le corrette istruzioni ai dipendenti.

Come infatti si legge al punto 19.6 dell’Allegato “B”, abrogato dal Decreto Monti (Decreto Legge 09 Febbraio 2012 n. 5) :

“Entro il 31 marzo di ogni anno, il titolare di un trattamento di dati sensibili o di dati giudiziari redige anche attraverso il responsabile, se designato, un documento programmatico sulla sicurezza contenente idonee informazioni riguardo la previsione di interventi formativi degli incaricati del trattamento, per renderli edotti dei rischi che incombono sui dati, delle misure disponibili per prevenire eventi dannosi, dei profili della disciplina sulla protezione dei dati personali più rilevanti in rapporto alle relative attività, delle responsabilità che ne derivano e delle modalità per aggiornarsi sulle misure minime adottate dal titolare. La formazione è programmata già al momento dell’ingresso in servizio, nonché in occasione di cambiamenti di mansioni, o di introduzione di nuovi significativi strumenti, rilevanti rispetto al trattamento di dati personali.”

All’interno invece del Decreto 196/2003, tuttora in vigore dopo l’abrogazione della norma precedentemente citata, viene ribadito più volte che il titolare deve impartire istruzioni agli incaricati e ai responsabili affinché gli stessi possano operare correttamente rispettando quanto previsto dal Codice stesso.

Ma a tutt’oggi non è chiaro e evidente in che modo il titolare renda edotti gli incaricati, e in cosa consista l’operazione di “impartire istruzioni” ad essi, e in che modo questo possa essere certificato o verificato. Detto questo, va chiarito che interpretando strettamente la normativa vigente non vi è obbligatorietà nella formazione sulla gestione della privacy in farmacia.

Va però ricordato come siano particolarmente pesanti le sanzioni previste per eventuali mancati rispetti della legge sulla privacy e del nuovo regolamento europeo sulla privacy, anche se il mancato rispetto deriva da operazioni svolte da un dipendente. Risulta pertanto altamente consigliato formare i propri dipendenti al rispetto delle regole sulla privacy in farmacia.

Modalità di svolgimento del corso

Il corso di gestione della privacy in farmacia non è obbligatorio, ma per prassi comune è altamente consigliato. Può essere svolto interamente in aula oppure interamente in modalità e-learning.

Il corso prevede il superamento di una prova finale composta da domande a risposta multipla.

Aggiornamento per il corso di gestione della privacy per farmacie

Le norme prevedono che l’aggiornamento del corso venga previsto nel piano formativo.

Durata del corso

Il corso per la gestione della privacy nelle farmacie ha la durata di 4 ore.

Normativa e sanzioni

Nel caso del corso di gestione privacy per farmacie, in caso di mancata formazione del personale incaricato del trattamento, il titolare si espone al rischio dell’arresto fino a due anni e a un’ammenda da € 10.000 a € 120.000

Calendario dei corsi di gestione privacy in farmacia

Sicurezza in Farmacia svolge corsi e formazione specifica per la gestione della privacy in farmacia. I contenuti dei nostri corsi sono sviluppati e mirati alle particolari esigenze delle farmacie, alle loro caratteristiche e ai loro fabbisogni specifici.

Attraverso la nostra società di consulenza e formazione Adakta S.r.l. eroghiamo corsi di formazione sia presso la sede del cliente, sia a distanza (Formazione a Distanza – FAD), sia in modalità mista (Formazione Blended), seguendo le direttive e i limiti imposti dalla normativa.

La nostra società Adakta S.r.l. possiede la certificazione ISO 9001:2008, relativa alla consulenza ad aziende pubbliche e private (EA 35). I nostri docenti sono iscritti all’Albo Nazionale dei Formatori.

Contattaci per avere il calendario dei corsi e per maggiori informazioni, oppure iscriviti alla nostra newsletter